L'equipaggio

Didier Jeanne: nel 1974 il primo imbarco a Granville (La Manica, Francia), proprietario pescatore dal 1979 al 1997: cannai, reti da pesca, lenze/ palangro, sciabiche.

In seguito a 30 anni trascorsi in mare, Didier si é ritirato a Capo Verde, ma non essendo decisamente pronto ad andare in pensione si é lanciato anima e corpo nella creazione di questo centro di pesca sportiva.




Marco Canu:
Nasce a Genova Italia nel 1976 e fin da piccolo si avvicina al mondo della pesca, a 16 anni comincia a viaggiare per il momdo imparando e affinando la tecnica.
Dopo 5 anni passati in est africa pescando Vela, Marlin Neri, Gt's e Tonni dente di cane, 3 anni fa decide di tornare in Italia per pescare Tonni rossi, Dentici e Ricciole nelle pescose acque della Sardegna.
Il richiamo dei rostrati è troppo forte cosi' decide di partire per Capo Verde dove al comando di Nha Cretcheu si dedica alla pesca dei Blue marlin.
Marco è uno skipper polivalente ottimo conoscitore di tutte le tecinche di pesca dalla traina al Blue marlin al Jigging...




Calu
Calu: é uno dei pochi skipper capoverdiani, é dotato di grande esperienza e di una profonda conoscenza dei marlin.



Troverete in Marco e Calu due alleati sui quali contare nei momenti importanti, terranno gli occhi costantemente sulla vostra linea e vi indicheranno i migliori spot, sapendo trasformare le vostre uscite in ricordi preziosi.


COSA SI PUÒ PESCARE ?

L'uscita del canale tra Santo Antão e São Vicente é una zona di marlin sempre più conosciuta dai pescatori e gode ormai di fama internazionale. Le isole di Capo Verde sono state rese famose grazie alle catture fatte a São Pedro, uno spot che, essendo al riparo da venti dominanti, ha reso possibile prese tra i 200 e i 300 Kg con alcuni esemplari di più di 500 kg.

Le prime catture si effettuano generalmente verso la metà di marzo e si continua fino a fine ottobre anche se a volte si attraversano dei periodi assolutamente calmi dovuti alle variazioni di temperature.




I wahoo sono un elemento importante della pesca a Capo Verde così come i grossi tonni a pinne gialle (Albacore), i dorado e gli squali

Gli amatori della pesca di fondo possono trovare varie specie di merluzzo, di seriola, di dentici, emissole, razze e carangidi.

La pesca a grande traina é praticata durante tutto l'anno, così come la piccola traina effettuata lungo le coste.

Le SURF-CASTING viene praticato in varie zone, noi accompagnamo il cliente e possiamo fornire una guida di pesca a richiesta.



IL MATERIALE

Il nostro primo obiettivo é che le vostre uscite in mare siano un momento di vero piacere; abbiamo così equipaggiato le nostre due imbarcazioni con materiale di eccellente qualità e le sottoponiamo ad una manutenzione regolare e rigorosa.

Dimeu
Pace 40 (40 piedi)

- Yanmar 6LYA2 440 cv8
- autopilota Simrad
- sonda Furuno
- plotter Furuno
- 2 VHF
- radar Furuno 64 miglia a colori

Equipaggiamento di pesca :
- canne Normic 80 libbre e 30/50 libbre
- mulinetti Shimano 80/130 e 50/80
- sedia da combattimento Pompanette e giubbini renali

    
Nha Crêtcheu
Bertram 33 Sport Fisherman

- Equipaggiammento di 3a categoria
- YANMAR 6LPA-STP 315 cv
- 2 VHF - 1 sonda - 1 radar
- 2 GPS - Computer di bordo Turbo 2000
- Tracciatore di percorso - Polaris
- Pilota automatico
- 1 zattera salvataggio 8 persone
- Un pneumatico con motore 2 CV

Equipaggiamento di pesca:
- 2 porta canna LEE
- 4 canne 80 lbs e 2 canne 50 lbs NORMIC
- Mulinetti Shimano 80/130 e 50/80
- Canne stand-up 30 e 50 lbs Normic con mulinetti Penn Senator 30, 50
- sedia da combattimento e giubbini renali

Encora poco conosciuto al mondo, l'arcipelago di Capo Verde si sviluppa rapidamente senza perdere l'autenticità della sua cultura meticcia. Partite alla sua scoperta...